Scala 1/25 – Politoys M

Pronti, si parte per il censimento dei 18 modelli magici della gloriosa Serie M in scala 1/25 derivata dalla scala 1/43.

S 582 Mini Cooper Bianco 2  S 575 Alfa Romeo Osi Scarabeo Bronzo 3Sul finire degli anni 60 / inizi 70, Polistil cerca di affermare il prorpio dominio anche in una scala considerata nuova per l’epoca. Come al solito, procede in modo pionieristico sul territorio nazionale e contemporaneamente anche sul panorama internazionale. Polistil, la prima azienda italiana di modellismo-giocatoli che produce modelli in scala 1/25. Ancora una volta non aspetta il mercato, lo precede, lo inventa come azienda leader del glorioso tricolore (quando ancora si poteva..) . Solo qualche anno più tardi, le concorrenti milanesi dopo essere state come al solito con il naso all’insù a guardare la Luna, inizieranno le proprie produzioni.

Polistil con la linea Politoys inizia a produrre modelli in metallo pesante con le note 4 aperture e con diverse varianti di colore oggi quasi introvabili. I modelli escono dal 1968 (i primi 4 modelli), proseguono con successo dal 1969 al 1973 che è considerato l’anno di chiusura della produzione col marchio Politoys. Nei primi mesi del 1974 nonstante il passaggio definitivo al marchio Polistil, escono alcuni modelli ancora col marchio Politoys.

Successivamente questi modelli assieme ad alcuni altri con particolari semplificati escono ancora col marchio Polistil almeno sino al 1978. Durante questo lasso di tempo escono anche altri modelli che per ora non censiamo in questo sito.

😉 Ma procediamo per gradi..


Art. S 575 Alfa Romeo Osi Scarabeo – 1968 e v. 1972 denominata S1 (da figurina Omino Rosso Polistil)

S 575 Alfa Romeo Osi Scarabeo Bronzo 2Caratteristiche del modello:  Tetto e parabrezza apribile. Cofano anteriore apribile con ruota di scorta. Cofano posteriore motore apribile. Riproduzione del motore fedele. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Ruote anteriori direzionabili comandate dal volante. Interni con diversi dettagli. Sedili fissi. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Riproduzione del motore cromata. Fari anteriori di plastica. Luci posteriori plastica rossi. Spazzola tergicristillo anteriore mobile cromata. Cofano anteriore con decal del Biscione di Milano. Decal Scarabeo 1800 su entrambe le fiancate vicino ai sedili. Cerchi in metallo multiraggio Alfa con pneumatici in gomma marchiati Firestone. Tappo della benzina cromato.

S 575 Alfa Romeo Osi Scarabeo Bronzo 1Colori prodotti: Arancio il più comune. Giallo pallido. Bianco pastello con cofano rosso raro, Marrone/Bronzo metallizzato rarissimo (lo stesso colore della Dino Pininfarina in scala 1/43).

Serie prodotte:  La serie 1968 ha il cofano motore senza gancio. la serie successive hanno il gancio. Alcuni modelli successivi non hanno le ruote sterzanti.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble tipiche delle serie M dal 1970 al 1971. Esistono diverse versioni di basetta. Color bianca con fascetta grigia e perno nero come per la serie 1/43. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse o rosse con scritte bianche. Le scatole, le decal e le viti o la fascetta, non determinano la serie. Ci sono dei modelli Serie 1968 con scatole del 1972. Il modello prima serie viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari: Alcuni modelli hanno una decal raffigurante il mitico quadrifoglio sportivo Alfa sul cofano motore, altri modellihanno qualche decal tipo fiorellino Hippie di moda all’epoca.


Art. S 576 Ghia Mangusta De Tomaso – 1968 e v. 1972 e v. 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano anteriore apribile. Cofano posteriore motore apribile in doppio. Riproduzione del motore fedele. Portiere apribili. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Ruote anteriori direzionabili comandate dal volante. Interni con diversi dettagli. Sedili fissi. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Riproduzione del motore cromata. Crick cromato nel vano motore posteriore. Targa MI V.. posteriore cromata. Cerchi metallici con pneumatici in gomma. Spazzale tergicristallo cromate. Ruota di scorta. Cruscotto dettagliato con particolari come il contagiri di plastica trasparente. Decal Marchio Ghia sui fianchi anteriori.

Colori prodotti: Arancio con cofano motore nero il più comune. Arancio-Giallo con cofano motore nero. Giallo canarino pallido molto raro con cofano in monotinta giallo. Bianco pastello con cofano motore nero raro. Verde pastello rarissimo.

Serie prodotte:  La serie 1968 ha le ruote sterzanti. Quelle successive no. La serie del 73 ha le ruote in plastica dura con cerchi monoforma.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble. Esistono diverse versioni di basetta. Color bianca con fascetta grigia e perno nero come per la serie 1/43. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse o rosse con scritte bianche. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 582 Mini Cooper – 1968 e v. 1972 e v. 1973 denominata S3 (da figurina Omino Rosso Polistil)

S 582 Mini Cooper Bianco 1

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile con maniglia cromata. Riproduzione del motore fedele. Portiere apribili con maniglia cromata. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Interni con diversi dettagli. Sedili ribaltabili. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Riproduzione del motore cromata.  Targa GRX 195D posteriore di carta stile inglese. Cerchi metallici con pneumatici in gomma marchiati Firestone. Spazzale tergicristallo cromate. Cruscotto dettagliato con particolari come il contagiri di plastica trasparente. Decal banda centrale a scacchi sul tetto e bande lateriali il profilo del confano anteriore. Targa GRX 195D anteriore sul cofano che tange le bande a scacchi. Numero 577 – Mini Cooper sulle portiere. Decal Dunlop su entrambi i parafanghi anteriori, Decal Elf su parafango posteriore dx e mobil su sx. 4 fari anteriori aggiuntivo su calandra motore anteriore. Paraurti in ferro. Profilo dei vetri in gomma nera. Tetto in metallo nero.

Colori prodotti: Arancio e Rosso i modelli dai colori più comuni. Bianco pastello meno comune e Verde metallizzato solo nelle serie successive.

Serie prodotte:  La serie 1968 ha le ruote con cerchi in lega e ruote in gomma. Luci anteriori di posizione con vetrino, vetri aperti in entrmbe le porte con contro interni in plastica nera. Tappo della benzina cromato. La serie del 72 ha le ruote in gomma dura con cerchi in monoforma. La serie del 73 non ha i finestrini alle portiere, le luci anteriori di posizione sono in tinta alla carrozzeria e il tappo della benzina diventa parte della carrozzeria stessa che viene sagomata, così come le luci anteriori di posizione. Mancano anche gli interni in plastica nera che fanno da corredo alle portiere. Esiste anche versione marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble le prime serie. Esistono diverse versioni di basetta. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a cruciforma. Cacciavite a cruciforma marchiato Politoys come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse o rosse con scritte bianche. Il modello prima serie viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. La scatola bubble è la stessa dell’Art. S 599 Fiat 500 Abarth e la stessa anche del modello in scala 1/43 del modello Politoys M 518 Roll Royce. Le serie successive hanno le scatole in cartone e base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari: Esiste un primissimo e raro modello della prima serie dal colore Arancio senza decal di gara.


Art. S 584 Abarth 2000 – 1969 e e v. 1972 e v. 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano anteriore apribile. Cofano motore posteriore apribil. Riproduzione del motore fedele. Portiere apribili ad ali di gabbiano. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Riproduzione del motore cromata.  Ruote anteriori direzionabili comandate dal volante. Targa Prova MI-237 posteriore di decal in plastica. Cerchi metallici con pneumatici in gomma marchiati Firestone. Spazzola tergicristallo mobile cromate. Cruscotto dettagliato con particolari come il contagiri. Decal banda lateriali ABARTH 2000 e LUCAS lungo il profilo del confano anteriore vicino ai fari di platica. Decal SHELL su entrambi i profili del cofano posteriore. Due decal del numero di gara 12 parafanghi posteriori. Decal gigante dello Scorpione sul cofano motore.

Colori prodotti: Rosso.

Serie prodotte:  Il modello viene prodotto sempre con i cerchi in lega e le ruote in gomma e sterzanti.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a cruciforma. Cacciavite a cruciforma marchiato Politoys come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica rossa con scritte bianche. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 592 Carabo Bertone – 1968  e v. 1972 e v. 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano anteriore apribile. Cofano motore posteriore apribile. Riproduzione del motore fedele. Portiere apribili ad ali di gabbiano. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Riproduzione del motore cromata.  Ruote anteriori direzionabili comandate dal volante. Vetri gialli. Decal CARABO BERTONE sulle portiere e decal Giallo-Arancio tra i due fari anteriori in plastica nera.

Colori prodotti: Verde metallizzato, Giallo arancio raro. Verde pastello rarissimo.

Serie prodotte:  Il modello viene prodotto sempre con i cerchi in lega e le ruote in gomma e sterzanti.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a cruciforma. Cacciavite a cruciforma marchiato Politoys come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica rossa con scritte bianche. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 599 Fiat 500 Abarth – 1969 e v. 1972 e v. 1973

Modello top di gamma: menzione particolare su articolo nel sito dedicato alla 500 : click per visualizzare: ==>> QUI

Caratteristiche del modello: un vero Politoys M, con quattro aperture, tettuccio vero smontabile,  ammortizzatori, cerchi in lega, sedili ribaltabili. Pneumatici in gomma. Un vero capolavoro. Decal di carta banda nera su sfondo bianco sul cofano e su parte del tetto, decal di carta numero “143” su entrambe le portiere, decal di carta marchio Shell su entrambi i fianchi laterali lato passeggero. decal di plastica bianco su fondo trasparente con dicitura “FIAT 595 Abarth” su entrambi i lati zona minigonne, decal di plastica bianco su fondo trasparente con immagine dello scorpione tipico dell’ Abarth su lato dx del cofano anteriore. targa “MI K71420” posteriore , pneumatici in gomma vera marchiati “Firestone” con cerchi in lega a stella rimovibili (sia cerchi che pneumatici), fondino nero in metallo marchiato “POLITOYS-M” N°599  e logo FIAT 500 L, volante in plastica argentato, leva cambio argetata, sedili anteriori ribaltabili, interni neri, fari anteriori in plastica bianca e posteriori in plastica rossa, 2 fori alla base del fondino per essere avvitato e bloccata alla sua basetta, blocco di plastica rappresentato da una fascetta che si aggancia a entrambi i lati delle portiere per mantenere sollevato il cofano, Spugna di blocco per mantenere aperto il baule posteriore per permettere di visionare i dettagli del motore.

Colori prodotti: Il modello viene prodotto in diverse colorazioni. Blue Metallizzato e Rosso Metallizzato sono le più comuni e le uniche che si trovano con una sufficiente facilità. Arancio pastello,Verde bottiglia metallizzato,Azzurro pastello, Blue chiaro metallizzato,Bianco pastello,Rosso pastello,Giallo pastello,Verde metallizzato,Verde scuro /dark green metallizzato,Azzurro metallizzato,Grigio pastello,Marrone metallizzato e Blue Francia pastello.

20150906_232603Basta l’elenco dei colori per capire la 500 Abarth è il MODELLO Politoys 1/25!

Serie prodotte: la prima serie del 69 è quella sopra descritta, la seconda Serie vede la luce solo nel 1974  a seguito del cambio di impostazione dell’Azienda, il modello come altri,  subisce dei profondi cambiamenti ed esce rinnovato in diverse sue parti. La seconda serie marchiata POLISTIL è ridotta alle sole due aperture, perde tutte le decal di gara e diventa una vera e propria 500 L lasciando per sempre tutte le connotazioni sportive che l’avevano caratterizzata particolarmente aggressiva. Il fondino diventa di plastica e le ruote vengono sostituite da quelle veloci a gomma dura. Il modello viene venduto in una scatola cartonata con il modello agganciato con una sola vite centrale ad una base in polistirolo. La denominazione del modello cambia in S599 e diventa Fiat 500 L. Colori prodotti: Bianco pastello, Verde metallizzato. La terza Serie esce nel 1976  (l’ultima prima di sparire per sempre). Il modello perde parte del vero look della 500 L. Le portiere perdono il contorno delle finestrino (pessima scelta), le gomme dure perdono il cerchio grosso in lega e diventano leggermente più piccole con copricerchione. Spariscono le sospensioni. Sul presunto cofano posteriore appare la scritta Fiat Nuova 500 e la targa diventa MI 623033. Stranamente ed inspiegabilmente alla Polistil fanno un passo in dietro. Rappresentano un modello antecedente alla Fiat 500 L pur mantenendo il medesimo fondino, un mix tra la F con paraurti della L.  Colori prodotti: Bianco pastello, Verde metallizzato, Rosso pastello, Blue Francia Raro.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble. Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a cruciforma. Cacciavite a cruciforma marchiato Politoys come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse. Il modello prima serie viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. La scatola bubble è la stessa dell’Art. S 599 Fiat 500 Abarth e la stessa anche del modello in scala 1/43 del modello Politoys M 518 Roll Royce. La seconda e la terza Serie escono con le scatole di cartone. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

P1180548Varianti particolari: .. non bastano i colori  ??  🙂  – Esiste un prototipo bianco recuperato presso lo stabilimento di Chiari (BS) con fari posteriori di plastica nera anzichè i classici rossi e cerchi in lega della Mini Minor.

 

 

 

 


Art. S 6 Alfa Romeo Montreal Bertone – 1969 e v. 1972

Caratteristiche del modello:  Cofano anteriore apribile. Portiere apribili. Sospensioni a quatto ruote indipendenti con ammortizzatori molleggiati. Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Ruote anteriori direzionabili comandate dal volante.

Colori prodotti: Rosso pastello, Grigio metallizzato, Blue metallizzato.

Serie prodotte:  La prima Serie con le ruote sterzanti. Il modello viene prodotto sempre con i cerchi monoformati. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble.Color Bianca con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse o rosse con scritte bianche. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 7 Fiat 128 Rally – 1972

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili. Decal Fiat 128 nero su entrambi i fascione laterali. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura.

Colori prodotti: Rosso pastello tinta unita, Arancione pastello tinta unita. Rosso pastello cofano nero, Arancione pastello cofano nero. Rosso pastello cofano e baule nero, Arancione pastello cofano e baule nero. Giallo crema tinta unita rarissimo.

Serie prodotte:  Serie unica.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble.Color arancio con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Esite anche la versione in scatola di cartone. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 8 Lancia Fulvia 1600 HF Rally di Montecarlo – 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili. Decal Rally Montecarlo su entrambi i cofani (anteriore rosso e posteriore nero). Decal ALMERA HH  e Bandiera italiana su entrambi i passaruota anteriori laterali. Decal East African Safari su entrambe le portiere. Decal bandiera italiana su entrambi i passaruota anteriori . Decal S. MUNARI – M . MANNUCCI su entrambi i passaruota posteriori. Decal LANCIA ITALIA alla base del cofano nero anetriore.  Decal numero di gara 14 sulle portiere. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Targa posteriore di carta MI S14824. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Colori prodotti: Rosso-Arancio con cofano nero. Bianco con cofano e baule nero raro.

Serie prodotte:  Serie unica.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble.Color arancio con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Esite anche la versione in scatola di cartone.

Varianti particolari:


Art. S 9 Mc Laren Chevrolet M8F Can-Am – 1972 e v. 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano motore posteriore apribile. Portiere ad ali di gabbiano apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata. Decal pubblicitari di gara. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura.

Colori prodotti: Bronzo metallizzato e giallo pastello con differenti decal per la versione del 1973.

Serie prodotte:  Serie unica.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble. Color arancio con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Esite anche la versione in scatola di cartone. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 10 Lola L&M 260 Can-Am – 1973

Caratteristiche del modello:  Nessuna apertura.  Interni neri e scarsi dettagli. Volante nero. Decal pubblicitari di gara. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura.

Colori prodotti: Bianco pastello come la serie E in scala 1/43.

Serie prodotte:  Serie unica.

Scatole utilizzate:  Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Esite anche la versione in scatola di cartone. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 11 BRM P 154 Can-Am – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Nessuna apertura.  Interni neri e scarsi dettagli. Volante nero. Decal pubblicitari di gara. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura.

Colori prodotti: Grigio metallizzato.

Serie prodotte:  Serie unica.

Scatole utilizzate:  E’ presente solo la versione in scatola di cartone.

Varianti particolari:


Art. S 12 Alfa Romeo Alfasud – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili. Decal Alfasud su entrambe le portiere.  Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Targa posteriore di carta MI S35234.

Colori prodotti: Beige, Rosso pastello raro, Blue Metallizzato raro.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Scatola in cartone con base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 13 Autobianchi A112 Abarth – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili.  Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Targa posteriore di carta MI S35234.

Colori prodotti: Rosso pastello, Bianco pastello raro.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Scatola in cartone con base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 14  Honda Coupè SZ – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili.  Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Targa posteriore di carta MI T55682.

Colori prodotti: Verde metallizzato.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Scatola in cartone con base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 16 Fiat 128 Rally East African Safari – 1972 e v. 1973

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili. Decal Fiat 128 Rally su entrambi i passaruota posteriori laterali. Decal East African Safari su entrambe le portiere. Decal bandiera italiana su entrambe i passaruota anteriori e Castro su entrambi i passaruote posteriori. Decal numero di gara 48 sul cofano. Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Portapacchi con ruote chiodate smontabili e sostituibile con tutte e quattro le gomme. Targa posteriore di carta MI N50459 .

Colori prodotti: Rosso-Arancio con cofano e baule nero raro.  Beige con spruzzi di fango con cofano e baule nero. Bianco con spruzzi di fango con cofano e baule nero. Bianco con cofano e baule nero raro.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Rigorosamente in bubble.Color arancio con due fori alla base e vite fissante il corpo macchina alla base della basetta con viti a dato. Cacciavite a dado come la serie MX scala 1/43.  Scritta decal plastica bianca con scritte rosse. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo. Esite anche la versione in scatola di cartone.

Varianti particolari: Decal bandiera italiana esposta al contrario.


Art. S 17 Fiat 126 – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili.  Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Targa posteriore di carta MI 07382.

Colori prodotti: Verde oliva, Blue notte raro.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Scatola in cartone con base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Art. S 18 Lancia Fulvia 1600 HF Spedizione Polare – 1974 – già in epoca Polistil

Caratteristiche del modello:  Cofano motore anteriore apribile. Cofano posteriore apribile. Portiere apribili.  Interni con diversi dettagli. Volante cromato. Leva del cambio cromata.  Sedili ribaltabili. Decal Mondo nordico su entrambe le portiere. Pala e piccone su cofano motore e tniche di benzina su baule posteriore.  Cerchi monoformato e pneumatici di plastica dura. Portapacchi con sci e con ruote chiodate smontabili e sostituibile con tutte e quattro le gomme. Targa posteriore di carta MI S14824.

Colori prodotti: Bronzo con spruzzi di fango con cofano e baule nero. Bianco con spruzzi di fango con cofano e baule nero.

Serie prodotte:  Serie unica. Esiste anche marchiata Polistil.

Scatole utilizzate: Scatola in cartone con base in polistirolo. Il modello  viene corredato da figurina del concorso Omino Rosso Polistil e foglietto illustrativo.

Varianti particolari:


Nota: Alcune foto di questo servizio sono catturate dalla rete, altre sono riprese dal sito Carmodel come sola rappesentazione del modello descritto.  Tutte le altre foto sono di proprietà del sito e i modelli fotografati fanno parte della collezione personale.