2018-2019 Il quarto anno insieme .. da Quelli della Polistil !

Siamo arrivati al quarto anno!

Il quarto anno è stato intenso e complesso sotto molti punti di vista, non solo modellistici purtroppo. Ci siamo mossi molto, sempre nell’ottica di portare ad un pubblico vasto ed eterogeneo, il nostro sapere e la nostra voglia di raccontare.

Siamo arrivati al quarto anno consuntivo dall’anno zero, e come nostra tradizione ormai consolidata, tracciamo il percorso che abbiamo affrontato assieme, nell’ottica di misurarci, per darci nuovi ed importanti traguardi da perseguire per la prossima e imminente stagione.

L’abbiamo riscontrato direttamente sul campo: crediamo infatti che raccontare possa avere futuro anche in altri ambiti. Questa è la principale motivazione, per cui cominciamo ad essere seguiti anche in altri settori differenti dal nostro. Soprattutto dal mondo LinkedIn, cioè dal mondo vero, quello del lavoro.

In molti hanno manifestato un certo interesse nel verificare i nostri numeri e la nostra capacità nel distinguerci in questo mondo del modellismo, del giocatolo, che molte volte, troppe, rimane nelle mani di piccoli appassionati che mantengono una visione ristretta al proprio ambito locale.

Per questo motivo, sin dall’inizio, abbiamo cercato di essere precursori di una nuova idea di  collezionismo e di collezionista in senso più generale.

Lo sappiamo, noi siamo fanatici e non tolleriamo la scarsa precisione. Vogliamo essere credibili, seppur innovativi.

Prima di tutto, cerchiamo sempre di capire e poi di spiegare, raccogliendo tutte le testimonianze che persone ed oggetti ci lasciano nel tempo e per il tempo. Siamo attenti nel correggere eventualmente le informazioni man mano che il grande puzzle storico prende forma. Siamo attenti ai suggerimenti e alle informazioni che ci vengono presentate da chi ci segue assiduamente nelle varie piattaforme tecnologiche in cui ci presentiamo.

Nell’ultimo anno, i numeri che esporremo ci saranno da supporto, abbiamo avuto molti contatti con una platea eterogenea ed internazionale. Nella nostra costante ricerca delle testimonianze, abbiamo portato a casa “nuovi” modelli che erano dispersi in giro per il mondo. Nuove varianti, alcuni nuovi colori su modelli classici di cui non avevamo precedentemente avuto testimonianza.

Questo è stato molto emozionante. Immaginate la nostra gioia di poter visionare e portare nelle case dei nostri appassionati le foto delle nostre nuove scoperte.

A memoria, nell’anno appena conclusosi, ricordiamo di aver trovato una Maserati Quattroporte in colore bronzo metallizzato, una  Ferrari 275 GTB ed una Islero grigio metallizzato, una Alfa Giulia Pininfarina in blue Francia e via dicendo altri modelli interessanti.

Ricordiamo che sin dall’inizio del percorso web, sostenevamo la possibilità che molti modelli si potessero trovare con colorazioni differenti dai classici conosciuti, nonostante molti sostenessero il contrario. 

Insomma cose impensabili per molti collezionisti locali. Cose dell’altro mondo appunto!

Ma questo è il mondo web, con le proprie potenzialità e le innumerevoli dinamicità. Non inventiamo nulla nel sostenere che oggi le ricerche sono più semplici e veloci di qualche anno fa. Ovvio!

Diamo spazio ai numeri, che ci aiutano a comprendere meglio la dimensione di quanto abbiamo prodotto e descritto.

DATI TECNICI  –  (** dati all’atto del censimento)

Beh.. I numeri sono qui da leggere.

Quest’anno, abbiamo prodotto solo 3 pagine nuove, ma ne abbiamo aggiornate diverse (vedi menu NEWS).

Numeri a parte, c’eravamo lasciati un anno fa, dicendo che l’aspetto social aveva affiancato il classico mondo web del sito. Dopo aver trascorso questi 12 mesi, lo riconfermiamo. Il mondo social con facebook in testa, è molto più attrattivo rispetto al “classico” web, e poi.. costa decisamente meno. J

Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn sono spesso più redditizi del classico sito web, figuriamoci del mondo cartaceo tradizionale. Per quanto riguarda il mondo cartaceo abbiamo in mente qualcosa da conservare nel tempo. Vedremo.

E’ una idea che sta balenando da tempo nella nostra redazione.  Fare qualcosa che rimanga “stampato” nel tempo.

Sarebbe interessante aprire ad altri temi.  Anche sul tema Polistil dopo il 74, potremmo dedicare delle pagine.  Per realizzarle, servirebbero delle competenze che al momento però non abbiamo accumulato.

Forza BOYS e GIRLS!

Abbiamo notato che ogni volta che abbiamo dato spazio nelle pagine FB dedicate ad altri temi (Edil toys, Space 1999 Dinky toys, altri marchi..) abbiamo avuto delle impennate di audience non male!

Concludendo, tutto ciò è stato divertente ma come al solito impegnativo, soprattutto comunque affrontato con professionalità anche superiore all’argomento stesso, come più volte amiamo ribadire. 

Cerchiamo di essere seri e obiettivi nel dare evidenza dei temi affrontati in questa piccola Editoria Digitale ITALIANA.

Siamo felici di tutto questo, e di questo vi ringraziamo.

Ringraziamo tutti coloro quelli che ci inviano materiale, notizie, contatti, liste da valutare, semplici messaggi di auguri e curiosità.

Se qualcuno ha voglia di lavorare con noi, vi aspettiamo a braccia aperte. Suggerimenti , idee, spunti riflessivi, collezioni da recensire o seguire.

BIP BIP BIP…….

Dal Messico stiamo preparando una sorpresa, o almeno ci stiamo provando..

Un ringraziamento speciale va ai nostri amici messicani che hanno lavorato con noi sui vari temi McGregor e continuano a stupirci.

HOLA MEXICO!

Ed Infine ….   Noi ribadiamo ancora: 

No Banner,  No investitori esterni, SI essere liberi di raccontare.

Navighiamo e vediamo che succede là fuori, senza fretta e senza false speranze, e poi a tutta forza proseguiamo.

Un saluto e un abbraccio!

Mario @QuellidellaPolistil.it

Per chi ci vuol trovare facilmente:

Sito web Quelli della Polistil : http:www.quellidellapolistil.it

Pagina Facebook: Quelli della Polistil

Instagram e Twitter: #iltempodellemacchinine #Politoys #Polistil #quellidellapolistil.it #qdp #sololaperfezioneconta